Chaturbate: la videochat gratuita per masturbarsi online. Come funziona?

chaturbate cam logoNell’ampio e variegato mondo delle videochat per adulti è apparso dal 2011 il sito di Chaturbate cam!

Chaturbate (sito ufficiale) si differenzia sia da siti come il popolare Livejasmin o il conosciutissimo Xcams che da siti altrettanto noti e popolari come Bazoocam e Chatroulette (di cui abbiamo già parlato in un precedenti articoli) sotto numerosi aspetti, avvicinandosi invece piuttosto bene al sito di Cam4 (già trattato qui su Tbwt in un nostro post precedente).

Andiamo quindi ad analizzare in dettaglio e con dovizia di particolari in cosa consiste la chat di Chaturbate free e cosa l’ha resa tanto popolare in un lasso di tempo così tanto ristretto. Lo slogan del sito tradotto in italiano significa “l’atto di masturbarsi mentre si chatta online” e questo rende benissimo l’idea del sito.

In origine c’erano Livejasmin,  Ifriends e l’italianissimo Ragazzeinvendita o Riv. Ce ne erano in realtà diversi altri ma questi erano tra i siti di cam più popolari e frequentati. La particolarità di questi siti di cam era che si che gli show erano 1 a 1 ovvero privati e si pagavano a minuti. La ragazza si mostrava dapprima in una chat pubblica aperta a tutti ed era generalmente vestita e poi si denudava ed iniziava il suo show solo privatamente quando un utente la sceglieva e decideva di pagare per il suo tempo. Questo era il modello di siti di cam predominante fino a pochi anni fa.

Le cose in seguito cambiarono con l’avvento di cam4 che fu uno dei primi siti a servirsi del sistema tipping (ovvero mance). In pratica su Cam 4 così come avviene anche su Chaturbate, Bongacams e siti simili non si paga più il modello o la modella per uno spettacoli privato basandosi sulla sua durata ma si può assistere liberamente allo spettacolo “pubblico” e decidere se contribuire lasciando o meno una mancia pagata in “tokens”. Per quanto riguarda il Chaturbate token cost ovvero il costo di questi tokens diciamo che si passa dai $10.99 per 100 tokens fino ai $159.99 per 2025 tokens. Questi tokens possono anche essere spesi per uno show privato ovviamente ma in genere gli utenti di Chaturbate li usano per lasciare mance e spesso i performer associano al raggiungimento di un certo numero di mance una performance specifica. Per esempio un pompino con ingoio al raggiungimento di 500 tokens oppure sesso anale al raggiungimento di 1000 tokens etc etc.

In questo modo il contributo di ciascun singolo utente può essere importante per tutti gli altri e si mette in moto una specie di crowfunding del sesso dove con una mano lasci mance e con l’altra… beh non serve addentrarci troppo in certi dettagli ;)!

Sul sito ci sono un sacco di chaturbate live cams suddivise per generi e categorie e molti utenti (i soliti furbetti) sono alla ricerca di chaturbate free tokens e generatori vari appunto per ottenere dei tokens gratuitamente.

Se siete tra quei furbetti vi dico fin da subito che non esiste alcun token hack generator e pertanto vi consiglio di usare meglio il vostro tempo piuttosto che farvi infettare il pc con software di dubbia provenienza.

Se invece volete essere uno o una chaturbate model diciamo subito che le possibilità di guadagno ci sono e sono anche piuttosto buone. Ultimamente alcuni performe stanno usando dei giochini elettronici interattivi (sex toys o vibrotoy) che vibrano quando l’utente lascia mance (tips). Inutile dire che questo incentiva tu gli utenti a lasciare un maggior numero di mance per vedere il performer (modello, modella o trans) godere di più!

Concusioni: chaturbate è attualmente uno dei siti di cam più popolari al mondo. Inutile dire che se volete masturbarvi davanti ad un live show in cam senza spendere molto (o addirittura spendendo 0) è un ottimo sito ma la domanda che mi pongo sempre in certi casi è: perchè masturbarsi davanti ad un monitor se è possibile fare sesso dal vivo semplicemente conoscendo ed usando i siti di dating giusti?!

chaturbate cam logoNell'ampio e variegato mondo delle videochat per adulti è apparso dal 2011 il sito di Chaturbate cam! Chaturbate (sito ufficiale) si differenzia sia da siti come il popolare Livejasmin o il conosciutissimo Xcams che da siti altrettanto noti e popolari come Bazoocam e Chatroulette (di cui abbiamo già parlato in un precedenti articoli) sotto numerosi aspetti, avvicinandosi invece piuttosto bene al sito di Cam4 (già trattato qui su Tbwt in un nostro post precedente). Andiamo quindi ad analizzare in dettaglio e con dovizia di particolari in cosa consiste la chat di Chaturbate free e cosa l'ha resa tanto popolare in un lasso di tempo così tanto ristretto. Lo slogan del sito tradotto in italiano significa "l'atto di masturbarsi mentre si chatta online" e questo rende benissimo l'idea del sito. In origine c'erano Livejasmin,  Ifriends e l'italianissimo Ragazzeinvendita o Riv. Ce ne erano in realtà diversi altri ma questi erano tra i siti di cam più popolari e frequentati. La particolarità di questi siti di cam era che si che gli show erano 1 a 1 ovvero privati e si pagavano a minuti. La ragazza si mostrava dapprima in una chat pubblica aperta a tutti ed era generalmente vestita e poi si denudava ed iniziava il suo show solo privatamente quando un utente la sceglieva e decideva di pagare per il suo tempo. Questo era il modello di siti di cam predominante fino a pochi anni fa. Le cose in seguito cambiarono con l'avvento di cam4 che fu uno dei primi siti a servirsi del sistema tipping (ovvero mance). In pratica su Cam 4 così come avviene anche su Chaturbate, Bongacams e siti simili non si paga più il modello o la modella per uno spettacoli privato basandosi sulla sua durata ma si può assistere liberamente allo spettacolo "pubblico" e decidere se contribuire lasciando o meno una mancia pagata in "tokens". Per quanto riguarda il Chaturbate token cost ovvero il costo di questi tokens diciamo che si passa dai $10.99 per 100 tokens fino ai $159.99 per 2025 tokens. Questi tokens possono anche essere spesi per uno show privato ovviamente ma in genere gli utenti di Chaturbate li usano per lasciare mance e spesso i performer associano al raggiungimento di un certo numero di mance una performance specifica. Per esempio un pompino con ingoio al raggiungimento di 500 tokens oppure sesso anale al raggiungimento di 1000 tokens etc etc. In questo modo il contributo di ciascun singolo utente può essere importante per tutti gli altri e si mette in moto una specie di crowfunding del sesso dove con una mano lasci mance e con l'altra... beh non serve addentrarci troppo in certi dettagli ;)! Sul sito ci sono un sacco di chaturbate live cams suddivise per generi e categorie e molti utenti (i soliti furbetti) sono alla ricerca di chaturbate free tokens e generatori vari appunto per ottenere dei tokens gratuitamente. Se siete tra quei furbetti vi dico fin da subito che non esiste alcun token hack generator e pertanto vi consiglio di usare meglio il vostro tempo piuttosto che farvi infettare il pc con software di dubbia provenienza. Se invece volete essere uno o una chaturbate model diciamo subito che le possibilità di guadagno ci sono e sono anche piuttosto buone. Ultimamente alcuni performe stanno usando dei giochini elettronici interattivi (sex toys o vibrotoy) che vibrano quando l'utente lascia mance (tips). Inutile dire che questo incentiva tu gli utenti a lasciare un maggior numero di mance per vedere il performer (modello, modella o trans) godere di più! Concusioni: chaturbate è attualmente uno dei siti di cam più popolari al mondo. Inutile dire che se volete masturbarvi davanti ad un live show in cam senza spendere molto (o addirittura spendendo 0) è un ottimo sito ma la domanda che mi pongo sempre in certi casi è: perchè masturbarsi davanti ad un monitor se è possibile fare sesso dal vivo semplicemente conoscendo ed usando i siti di dating giusti?! [wp-rater]

Vota questo articolo:


Valutazione: 4.3/5 (4 voti)

Se già usi o conosci il sito appena recensito ma sei alla ricerca di valide alternative (GRATUITE) per rimorchiare facile e fare nuove conoscenze in rete clicca qui e meravigliati!

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *