Ultime novita su Chatroulette!

Ebbene si, era una cosa che oramai sentivamo nell’aria già da un po’ e purtroppo si è rivelata fondata. Chatroulette è cambiata radicalmente adottando una politica di monetizzazione assolutamente contraria a quella che in origina era l’idea su cui è stato strutturato il sito. Purtroppo queste modifiche sono oramai già operative e non riteniamo che ci sarà un rapido dietro front da parte degli amministratori del sito. Ma in cosa esattamente consistono queste modifiche?

Aggiunta dei Tokens.

Questa aggiunta era stata fatta già qualche tempo fa ed in pratica consiste nella possibilità di acquistare dei “tokens” per preselezionare gli utenti con cui si chatta in base al sesso e alla località di connessione). Niente da eccepire su questa mossa anche se ci lasciava presagire ciò che sarebbe potuto succedere dopo (e di fatti è successo)!

- Obbligo di registrazione.

Modifica recente che obbliga tutti gli utenti che vogliano usare Chat roulette a registrarsi utilizzando un indirizzo email ed una password. Questa modifica è stata giustificata sostenendo che troppi erano gli abusi possibili in un sistema di videochat senza registrazione. La nostra personale considerazione è che questo non è un metodo per risolvere il problema degli abusi ma sorvoliamo.

- Obbligo di verifica del contro tramite Paypal!

Ebbene si! E’ esattamente come l’abbiamo scritto per quanto incredibile possa suonare. Chatroulette ora non solo obbliga l’utente a registrarsi al servizio ma lo obbliga anche a diventare un utente verificato utilizzando il proprio conto Paypal su cui verranno prelevati pochi centesimi (i quali poi saranno prontamente rimborsati). La domanda che ci sorge spontanea è la seguente: e chi non disponesse di un conto Paypal?! Come dovrebbe fare? E quelle nazioni dove la Paypal nemmeno si usa? E per quale ragione un utente oggi dovrebbe accettare simili condizioni se di cloni di Chatroulette ce ne sono oggi a migliaia?

Conclusioni: le recenti modifiche di Chatroulette ci sembrano tutte finalizzate alla monetizzazione del traffico e alla preselezione degli utenti. E’ evidente che i gestori del sito hanno ritenuto, visto l’icredibile bacino di utenza di cui dispongono, di poter fare questa mossa senza rischiare il tracollo. A nostro avviso verò le cose non stanno proprio così e se non faranno un rapido dietro front perderanno gran parte degli utenti e della popolarità acquisita negli ultimi anni e nel giro di qualche tempo chiuderanno definitivamente. Avevamo dato un buon voto al sito e al servizio nella nostra precedente recensione su Chatroulette ma tenendo conto delle recenti modifiche il nostro nuovo voto è: 5.

Ebbene si, era una cosa che oramai sentivamo nell'aria già da un po' e purtroppo si è rivelata fondata. Chatroulette è cambiata radicalmente adottando una politica di monetizzazione assolutamente contraria a quella che in origina era l'idea su cui è stato strutturato il sito. Purtroppo queste modifiche sono oramai già operative e non riteniamo che ci sarà un rapido dietro front da parte degli amministratori del sito. Ma in cosa esattamente consistono queste modifiche? - Aggiunta dei Tokens. Questa aggiunta era stata fatta già qualche tempo fa ed in pratica consiste nella possibilità di acquistare dei "tokens" per preselezionare gli utenti con cui si chatta in base al sesso e alla località di connessione). Niente da eccepire su questa mossa anche se ci lasciava presagire ciò che sarebbe potuto succedere dopo (e di fatti è successo)! - Obbligo di registrazione. Modifica recente che obbliga tutti gli utenti che vogliano usare Chat roulette a registrarsi utilizzando un indirizzo email ed una password. Questa modifica è stata giustificata sostenendo che troppi erano gli abusi possibili in un sistema di videochat senza registrazione. La nostra personale considerazione è che questo non è un metodo per risolvere il problema degli abusi ma sorvoliamo. - Obbligo di verifica del contro tramite Paypal! Ebbene si! E' esattamente come l'abbiamo scritto per quanto incredibile possa suonare. Chatroulette ora non solo obbliga l'utente a registrarsi al servizio ma lo obbliga anche a diventare un utente verificato utilizzando il proprio conto Paypal su cui verranno prelevati pochi centesimi (i quali poi saranno prontamente rimborsati). La domanda che ci sorge spontanea è la seguente: e chi non disponesse di un conto Paypal?! Come dovrebbe fare? E quelle nazioni dove la Paypal nemmeno si usa? E per quale ragione un utente oggi dovrebbe accettare simili condizioni se di cloni di Chatroulette ce ne sono oggi a migliaia? Conclusioni: le recenti modifiche di Chatroulette ci sembrano tutte finalizzate alla monetizzazione del traffico e alla preselezione degli utenti. E' evidente che i gestori del sito hanno ritenuto, visto l'icredibile bacino di utenza di cui dispongono, di poter fare questa mossa senza rischiare il tracollo. A nostro avviso verò le cose non stanno proprio così e se non faranno un rapido dietro front perderanno gran parte degli utenti e della popolarità acquisita negli ultimi anni e nel giro di qualche tempo chiuderanno definitivamente. Avevamo dato un buon voto al sito e al servizio nella nostra precedente recensione su Chatroulette ma tenendo conto delle recenti modifiche il nostro nuovo voto è: 5. [wp-rater]

Vota questo articolo:


Valutazione: 2.6/5 (16 voti)

Se già usi o conosci il sito appena recensito ma sei alla ricerca di valide alternative (GRATUITE) per rimorchiare facile e fare nuove conoscenze in rete clicca qui e meravigliati!

One thought on “Ultime novita su Chatroulette!

  1. hanno fatto una grandissima cavolata e ne pagheranno il prezzo. chatroulette oramai è sulla via del tramonto.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *