Twitter? Tutto quello che DEVI SAPERE su Twitter.com!

Twitter - Twitter.comTwitter è il secondo social network più famoso al mondo, preceduto soltanto da Facebook!

I media di tutto il mondo hanno talmente dibattuto di questo social network che è praticamente impossibile voi non l’abbiate già sentito nominare almeno un centinaio di volte. In questo breve articolo riassumeremo un pò quello che ha portato Twitter.com ad essere il secondo social network più popolare al mondo e cosa si prospetta per il futuro.

Iniziamo quindi con un po di storia.

La nascita di Twitter ebbe luogo nel 2006 dopo una lunga analisi da parte di Odeo, una società della California in procinto di lanciare una specifica piattaforma dedicata ai podcast ed ai messaggi vocali. Purtroppo per Odeo, o forse dovremmo dire fortunatamente per noi, la Apple col lancio dell’iPhone e di una nuova versione di Itunes anticipò di fatto la mossa della società californiana obbligandola a cambiare rotta. Questo decretò la nascita di Twitter (che inizialmente si chiamò “Twttr” ispirandosi all’allora già celebre Flickr) e consisteva in una soluzione per inviare Sms ad un ristretto numero di persone (un idea concettualmente simile a quella dell’oggi celebre applicazione per smartphones denominata: Whatsapp).

Il primo tweet risale al 21 marzo del 2006 e Twitter fu aperto al pubblico il 15 luglio del 2006. Nel 2006 Odeo fu assorbita dalla Oblivius Corporation (con tanto di progetto Odeo e Twitter). Nel 2007 finalmente, Twitter diventa una società indiendente il cui sito ufficiale è Twitter.com.

La polarità del nostro social network ebbe un incremento vertigionoso nel 2007 in occasione del South by Southwest festival, grazie alla pubblicità continua sui due maxischermi allestiti per l’occasione. In quei solo giorni Twitter.com riusci infatti a triplicare i suoi utenti effettivi. Da allora Twitter è stato più volte usato, anche in occasinomi molto importanti e perfino dagli astronauti della nasa per comunicare col mondo mentre erano in missione.

Il 14 settembre del 2010, Twitter.com subisce un importante restyling grafico e funzionale ed anche una modifica del logo.

Sulle funzionalità.

L’interfaccia di Twitter è strutturata su Ruby on Rails ed è molto semplice ed intuitiva. Si stima però che circa il 50% del traffico presente sul server avvenga tramite le API fornite dal sito stesso (e quindi attraverso software o servizi esterni a Twitter.com).

Twitter permette di seguire degli utenti in particolare (diventando “followers” di qualcuno) o di essere a nostra volta seguiti dai nostri “followers”. Quando seguiamo qualcuno i suoi stati appariranno in ordine cronologico sulla nostra pagina personale e potremo ricercare del contenuto specifico presente al loro interno, tramite il motore di ricerca introdotto da Twitter.com il 30 aprile 2009.

Potremo inoltre usare gli “Hashtag” (parole o frasi precedute dal simbolo #) per ricercare i commenti e le opinioni di più utenti (anche persone che non stiamo “followando”) su un certo tema specifico e di tendenza.

Di recente è stata introdotta la possibilità di visionare i topics più popolari localizzati per nazione. In questo modo potremo trovare gli hashtags più di tendenza in un preciso momento (e quindi capire subito ciò che stà avvenendo di rilevante nel mondo).

Conclusioni: Twitter era nato per essere un social network ma col tempo ha saputo dimostrarsi ben più di questo. Prova ne sia che in più occasioni è stato usato per comunicare globalmente ed aggirare le censure poste da regimi dittatoriali, magari durante veri e propri conflitti bellici. Anche molti vip hanno iniziato ad usare Twitter.com per comunicare direttamente coi loro fans! I suoi migliori pregi sono senza dubbio, l’immediatezza e la semplicità, ma al contempo la sua efficacia comunicativa e la qualità dei contenuti (mai obsoleti e sempre autoaggiornati). E’ un pò come essere su un grande magazine online dove le notizie le scrivono minuto per minuto gli utenti di tutto il mondo. Twitter è semplicemente: un idea geniale! Il nostro network preferito. Voto: 9. Ah, quasi dimenticavamo: ovviamente è del tutto gratuito!

Twitter - Twitter.comTwitter è il secondo social network più famoso al mondo, preceduto soltanto da Facebook! I media di tutto il mondo hanno talmente dibattuto di questo social network che è praticamente impossibile voi non l'abbiate già sentito nominare almeno un centinaio di volte. In questo breve articolo riassumeremo un pò quello che ha portato Twitter.com ad essere il secondo social network più popolare al mondo e cosa si prospetta per il futuro. Iniziamo quindi con un po di storia. La nascita di Twitter ebbe luogo nel 2006 dopo una lunga analisi da parte di Odeo, una società della California in procinto di lanciare una specifica piattaforma dedicata ai podcast ed ai messaggi vocali. Purtroppo per Odeo, o forse dovremmo dire fortunatamente per noi, la Apple col lancio dell'iPhone e di una nuova versione di Itunes anticipò di fatto la mossa della società californiana obbligandola a cambiare rotta. Questo decretò la nascita di Twitter (che inizialmente si chiamò "Twttr" ispirandosi all'allora già celebre Flickr) e consisteva in una soluzione per inviare Sms ad un ristretto numero di persone (un idea concettualmente simile a quella dell'oggi celebre applicazione per smartphones denominata: Whatsapp). Il primo tweet risale al 21 marzo del 2006 e Twitter fu aperto al pubblico il 15 luglio del 2006. Nel 2006 Odeo fu assorbita dalla Oblivius Corporation (con tanto di progetto Odeo e Twitter). Nel 2007 finalmente, Twitter diventa una società indiendente il cui sito ufficiale è Twitter.com. La polarità del nostro social network ebbe un incremento vertigionoso nel 2007 in occasione del South by Southwest festival, grazie alla pubblicità continua sui due maxischermi allestiti per l'occasione. In quei solo giorni Twitter.com riusci infatti a triplicare i suoi utenti effettivi. Da allora Twitter è stato più volte usato, anche in occasinomi molto importanti e perfino dagli astronauti della nasa per comunicare col mondo mentre erano in missione. Il 14 settembre del 2010, Twitter.com subisce un importante restyling grafico e funzionale ed anche una modifica del logo. Sulle funzionalità. L'interfaccia di Twitter è strutturata su Ruby on Rails ed è molto semplice ed intuitiva. Si stima però che circa il 50% del traffico presente sul server avvenga tramite le API fornite dal sito stesso (e quindi attraverso software o servizi esterni a Twitter.com). Twitter permette di seguire degli utenti in particolare (diventando "followers" di qualcuno) o di essere a nostra volta seguiti dai nostri "followers". Quando seguiamo qualcuno i suoi stati appariranno in ordine cronologico sulla nostra pagina personale e potremo ricercare del contenuto specifico presente al loro interno, tramite il motore di ricerca introdotto da Twitter.com il 30 aprile 2009. Potremo inoltre usare gli "Hashtag" (parole o frasi precedute dal simbolo #) per ricercare i commenti e le opinioni di più utenti (anche persone che non stiamo "followando") su un certo tema specifico e di tendenza. Di recente è stata introdotta la possibilità di visionare i topics più popolari localizzati per nazione. In questo modo potremo trovare gli hashtags più di tendenza in un preciso momento (e quindi capire subito ciò che stà avvenendo di rilevante nel mondo). Conclusioni: Twitter era nato per essere un social network ma col tempo ha saputo dimostrarsi ben più di questo. Prova ne sia che in più occasioni è stato usato per comunicare globalmente ed aggirare le censure poste da regimi dittatoriali, magari durante veri e propri conflitti bellici. Anche molti vip hanno iniziato ad usare Twitter.com per comunicare direttamente coi loro fans! I suoi migliori pregi sono senza dubbio, l'immediatezza e la semplicità, ma al contempo la sua efficacia comunicativa e la qualità dei contenuti (mai obsoleti e sempre autoaggiornati). E' un pò come essere su un grande magazine online dove le notizie le scrivono minuto per minuto gli utenti di tutto il mondo. Twitter è semplicemente: un idea geniale! Il nostro network preferito. Voto: 9. Ah, quasi dimenticavamo: ovviamente è del tutto gratuito! [wp-rater]

Vota questo articolo:


Valutazione: 2.0/5 (17 voti)

Se già usi o conosci il sito appena recensito ma sei alla ricerca di valide alternative (GRATUITE) per rimorchiare facile e fare nuove conoscenze in rete clicca qui e meravigliati!

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *