Come comprare Bitcoin e dove: una guida semplice e accessibile a tutti!

come comprare bitcoin dovePer comprare Bitcoin tutto quello che ti serve è:

  1. un po’ di tempo a disposizione
  2. conoscere un buon sito dove comprare Bitcoin
  3. dei soldi da investire

E’ possibile acquistare Bitcoin utilizzando diversi metodi di pagamento ma quelli in genere più utilizzati sono bonifici bancari oppure carte di credito.

Per quanto riguarda i bonifici bancari come molti di noi già sanno, essi richiedono alcuni giorni di tempo per essere ricevuti e quindi sono abbastanza scomodi per questa ragione. Hanno il vantaggio di avere costi di commissione bassi ed anche i siti che vendono Bitcoin vi faranno pagare “fees” più basse se depositi i tuoi soldi usando un bonifico bancario.

Diversamente, se decidi di depositare soldi usando una carta di credito otterrai l’accredito istantaneo dei tuoi bitcoin ma pagherai spese di commissione decisamente più alte.

Va inoltre detto che alcuni siti permettono anche di acquistare Bitcoin con carte prepagate come ad esempio la Postepay e simili, ma comprare Bitcoin con postepay o con una di queste carte prepagate, presenta un rischio notevole per i gestori dei siti che vendono Bitcoin (rischio chargeback ovvero storno della transazione).

Quindi queste carte devono necessariamente essere registrata al programma Visa Verified o al Mastercard Securecode altrimenti per una questione di sicurezza le vostre transazioni saranno rifiutare. Se non sai cosa è il programma Visa verified o il Mastercard Securecode puoi cercare informazioni in rete ma ti dico sinteticamente che si tratta di un sistema di protezione ulteriore (spesso consiste semplicemente nell’inserimento di una password supplementare durante la fase di acquisto) che offre maggiori garanzie sie l’acquirente che al venditore ogni qual volta viene effettuato un acquisto online con carta di credito o prepagata.

Ma quali sono i migliori siti per comprare Bitcoin?

Di siti per comprare Bitcoin ce ne sono tanti e ne nascono di nuovi ogni mese. Questo perchè il successo che Bitcoin sta ottenendo è oramai dirompente e quindi la cosa sicuramente non mi stupisce. Tuttavia credo sia assolutamente inutile che io mi metta adesso ad elencarli tutti quindi te ne elencherò solo 2 che a mio avviso sono i migliori in assoluto in termini di sicurezza, convenienza ed efficienza pratica.

Coinbase acquistare bitcoin1 – Il primo sito è Coinbase e questo è il link diretto per registrarti a Coinbase (usando questo link otterrai anche un bonus di 10$ dopo il tuo primo deposito).

Coinbase è un sito storico tra i più usati al mondo per comprare bitcoin ed ha anche commissioni abbastanza basse. Non sono le più basse in assoluto ma tenendo conto che il sito è tradotto bene in italiano ed è semplice da usare anche per i neofiti direi che il costo leggermente superiore rispetto ad alcuni concorrenti ci sta tutto. Lo consiglio perchè è un sito davvero intuitivo e facile da usare e inoltre essendo un sito molto conosciuto è ritenuto anche altrettanto sicuro.

Per quanto riguarda l’Italia le commissioni di Coinbase ammontano all’1,49% del valore totale dell’operazione per acquisti o vendite inoltrati tramite bonifico bancario. Mentre se la transazione di acquisto avviene con carte di credito allora la commissione è del 3%.

Per fare un esempio pratico diciamo che se compriamo 100 euro di bitcoin tramite bonifico allora 1,49 euro andranno a coinbase come commissione. Il costo sale invece a 3 euro di commissione se compriamo 100 euro di Bitcoin con carta di credito.

Il sito di Coinbase è piuttosto semplice da usare e non è necessario che io te lo spieghi nel dettaglio ma ti dico in sintesi che dopo esserti registrato al sito dovrai verificare la tua identità seguendo un procedimento guidato che sarà il sito stesso a richiederti di esseguire. Ovviamente ti serviranno dei documenti come la patente di guida, il passaporto o la carta di identità. Una volta verificata la tua identità potrai acquistare bitcoin in maniera rapida e senza troppe difficoltà.

Ci sono due modi per acquistare bitcoin su Coinbase:

  • Depositando euro nel tuo portafoglio Eur presente su Coinbase (tramite bonifico SEPA) e dopo l’accredito del deposito,che richiederà qualche giorno di tempo, usando quei fondi per acquistare Bitcoin
  • Acquistando immediatamente Bitcoin usando una carta di credito o una prepagata. Ti ricordo che in questo secondo caso per una questione di sicurezza ci sono dei limiti sulla quantità di Bitcoin che puoi acquistare inizialmente usando carta di credito. Questi limiti ti verranno via via aumentati nel corso del tempo.

Una volta acquistati i Bitcoin essi ti verranno accreditati nel tuo BTC wallet di Coinase e da lì potrai spedirli al tuo portafoglio Bitcoin personale al di fuori di Coinbase (per essere assolutamente sicuro che nessun hacker possa mai toccare ne oggi ne in futuro i tuoi Bitcoin).

Bitpanda comprare bitcoin2 – Il secondo sito che uso per acquistare Bitcoin si chiama Bitpanda e questo è il link diretto per registrarti a Bitpanda (usando questo link otterrai anche un bonus sol tuo primo deposito o acquisto di Bitcoin).

Bitpanda è un sito un po’ meno conosciuto rispetto a Coinbase ma per gli europei rappresenta una delle migliori opzioni disponibili per acquistare Bitcoin velocemente ed in maniera sicura. Io personalmente preferisco Bitpanda rispetto a Coinbase ma considerato il fatto che il sito non è tradotto in italiano (sono disponibili solo la lingua inglese o quella tedesca) mi rendo conto che molti utenti potrebbero trovare difficoltoso usarlo.

Bitpanda ha commissioni solo leggermente più alte rispetto a Coinbase per quanto riguarda i bonifici SEPA (1,8% rispetto allo 1,49% di Coinbnase), invece sugli acquisti con carta di credito si risparmia in quanto Bitpanda richiede il 2% di commissione mentre Coinbase il 3%.

Tuttavia nella realtà dei fatti Bitpanda è in intrambi i casi più costoso rispetto a Coinbase perchè il tasso di cambio sul Bitcoin che Bitpanda propone è più alto rispetto ai cambi medi.

Questo, per farla breve, significa semplicemente che quando compri o vendi Bitcoin su Bitpanda ti renderai conto che il prezzo base prevede un piccolo supplemento ovvero una commissione ulteriore. Questa commissione è di circa il 2% quindi sommandola alle commissioni che ho elencato sopra per i depositi, ci rendiamo facilmente conto che Bitpanda è leggermente più costoso rispetto a Coinbase.

Nonostante questo se conosci l’inglese per me Bitpanda è la scelta migliore perchè ha limiti di deposito con carta di credito da subito più alti (mentre su Coinbase il primo mese con carta di credito puoi depositare pochissimo) ed ha un interfaccia che preferisco. Inoltre prevede un sacco di metodi di deposito e di prelievo che Coinbase non offre: tipo Netteller e Skrill (sebbene non ci sia nemmeno qui la possibilità di acquistare Bitcoin con Paypal).

Per poter iniziare ad usare Bitpanda sarà necessario verificare il proprio profilo. Per la verifica bisogna necessariamente avere una webcam in quanto si dovrà effettuare una brevissima videochiamata online con un operatore che sostanzialmente ci chiederà di mostrargli il nostro documento in diretta.

Gli unici documenti accettati da Bitpanda sono il passaporto e la carta di identità elettronica (quella normale cartacea non va bene e neppure la patente viene accettata). Per tale ragione se non si dispone di questi documenti conviene usare Coinbase che accetta anche patente e carta di identità in versione cartacea.

Inoltre ricordo che mentre qui su Bitpanda si deve sostenere queste breve videochiamata con un operatore di lingua inglese, su Coinbase non serve una videochiamata ma basta utilizzare la webcam del proprio pc o cellulare per fotografare il proprio documento. Tuttavia anche dopo la verifica su Coinbase almeno per il primo mese dalla data della nostra registrazione, ci sono limiti abbastanza stringenti sui depositi con carta di credito, invece su Bitpanda una volta eseguita la videochiamata di verifica si hanno limiti piuttosto alti di deposito con qualsiasi forma di pagamento di preferisca.

Quindi se parlate inglese e disponete di un passaporto o di carta di identità in versione digitale io credo che Bitpanda sia un opzione migliore rispetto a Coinbase per via dei limiti di transazione più alti ed anche per una questione di usabilità generale del sito (nonostante ci siano commissioni leggermente più alte sui depositi).

Ricordo inoltre che su entrambi i siti devi assolutamente attivare il 2FA ovvero l’autenticazione a due fattori.

Il sistema consiste nel ricevere un sms o un codice numerico sul cellulare (installando preventivamente un app dedicata come “google authenticator”) ogni qual volta si vuole accedere al sito o si vogliono inviare fondi dal proprio wallet Bitpanda o Coinbase verso un altro indirizzo Bitcoin. Questa è sostanzialmente una sicurezza ulteriore e vi consiglio di attivarla!

Ma una volta comprati i Bitcoin come fare a spedirli dal nostro wallet Coinbase o Bitpanda verso il nostro portafoglio Bitcoin sicuro?

Questa procedura è piuttosto semplice sia per Bitpanda che Coinbase quindi dai un occhiata alle immagini qui sotto che ti aiuteranno a capire meglio.

Se sei su Coinbase tutto quello che devi fare per inviare i tuoi Bitcoin verso un altro wallet Bitcoin sarà cliccare su “Conti” (o “accounts” se hai impostato la lingua inglese) e ti apparirà una pagina con la lista di tutti i tuoi portafogli Coinbase tra cui il tuo BTC Wallet (ricordo che Coibase permette l’acquisto non solo di Bitcoin ma anche di altre criptovalute come ad esempio “Ethereum” o “Bitcoin Cash” e ciascuna di esse ha un suo portafoglio specifico). Ma noi vogliamo investire in Bitcoin quindi l’unico wallet che ci interessa è il BTC Wallet.

Da lì clicca su “Invia” (oppure “Send” se hai impostato la lingua inglese) e vedrai apparire una schermata per inviare i tuoi bitcoin. Ho cerchiato gli elementi di interesse in verde.

come inviare bitcoin da coinbasecome spedire bitcoin da coinbase

Nel riquadro “destinatario” dovremo andare ad inserire l’indirizzo Bitcoin che abbiamo generato in precedenza (seguendo la guida come creare un portafoglio Bitcoin), sotto invece sceglieremo l’importo da spedire e cliccheremo su continua. Dopo la verifica del codice 2FA, che ci verrà richiesto se avremo abilitato questa funzione di sicurezza, la transazione sarà eseguita ed i Bitcoin che abbiamo acquistato ci verranno spediti direttamente sul nostro portafoglio personale Bitcoin che abbiamo in precedenza generato.

 

Ti ricordo che la rete di Bitcoin può essere in certi casi sovraccarica al punto che ci potrebbe volere anche un ora o più prima che i bitcoin raggiungano il tuo portafoglio personale.

Aggiungo che qualora il sito di Coinbase dovesse essere in inglese piuttosto che in Italiano trovi in fondo alla pagina sulla destra un pannello che ti permette ti cambiare agevolmente la lingua scegliendo l’italiano (guarda l’immagine qui in basso).

coinbase cambiare lingua

Il procedimento per inviare Bitcoin è molto simile anche su Bitpanda: dove dovremo cliccare sul tasto “send” ben evidente nella parte alta della dashboard del sito (ricordo che Bitpanda è solo in inglese o in tedesco quindi non troverai traduzioni in italiano) e seguire un procedimento molto intuitivo e praticamente identico a quello appena spiegato per Coinbase.

Bitpanda spedire bitcoin

Quando spedisci i Bitcoin che hai acquistato fai molta attenzione a non sbagliare ad inserire l’indirizzo del tuo portafoglio Bitcoin (ovvero dove riceverai e conserverai i tuoi Bitcoin)!

Controlla l’indirizzo del tuo portafoglio personale anche 10 volte se necessario prima di confermare l’invio e se hai dubbi… fai un invio di prova di una piccola somma per verificare che tutto vada bene!

Questo è molto importante perchè sulla blockchain (la rete su cui si poggia il bitcoin) le transazioni non sono reversibili pertanto se spedisci i tuoi Bitcoin ad un indirizzo bitcoin che non è in tuo possesso non avrai più alcun modo di accedervi.

Ma come fare a verificare di aver correttamente ricevuto i Bitcoin sul tuo portafoglio Bitcoin personale?

Vai su Blockchain.info che è il sito ufficiale della blockchain di Bitcoin ovvero una sorta di registro pubblico sui cui vengono pubblicate tutte le transazioni del Bitcoin ed anche i bilanci di ciascun portafoglio.

Ecco cosa vedrai esattamente:

come controllare bilancio portafoglio bitcoin

Inserisci l’indirizzo Bitcoin del tuo portafoglio Bitcoin personale nel riquadro dove c’è scritto “Ricerca” (l’ho cerchiato in verde nell’immagine sopra) e poi clicca su “Search”. Ti apparirà una pagina come questa qui sotto:bilancio portafoglio bitcoin

La voce “bilancio finale” indica la quantità di Bitcoin che il tuo portafoglio contiene mentre sotto puoi visualizzare anche tutte le transazioni in entrata ed in uscita eseguite sul tuo portafoglio. E’ inoltre possibile che ti appaia la voce “transazione non confermata” (scritta in un riquadro rosso): questo vuol dire semplicemente che i tuoi bitcoin sono in arrivo ma devi avere ancora un po’ di pazienza!

Una volta verificato di aver ricevuto correttamente i Bitcoin che hai inviato da Coibase o Bitpanda verso il tuo portafoglio Bitcoin personale non ti resta proprio null’altro da fare. Hai raggiungo l’obbiettivo finale: missione compiuta. Ora devi solo aspettare che il tuo investimento dia i suoi frutti e se ti dovessero venire dubbi sull’aver fatto o meno la scelta giusta leggiti il mio post sul perchè conviene investire in Bitcoin e ricordati che se emozioni sono il peggior nemico di un investitore di successo.

Conclusioni: in questo post ti ho mostrato quali sono, a mio avviso, i due migliori siti per acquistare Bitcoin. Ti ho spiegato in cosa questi due siti si differenziano tra loro e come fare per effettuare rapidamente e senza intoppi il tuo primo acquisto di Bitcoin. Ti ho anche mostrato come inviare i Bitcoin che hai appena comprato da Coinbase o Bitpanda verso il tuo portafoglio Bitcoin personale (in precedenza generato seguendo il post guida su come generare un portafoglio Bitcoin). E successivamente ti ho spiegato anche come verificare che i tuoi Bitcoin siano arrivati correttamente sul tuo portafoglio di Bitcoin. Una volta che i Bitcoin che hai comprato saranno arrivati sul tuo wallet Bitcoin personale essi sono al sicuro e nessuno potrà più toccarteli. Complimenti. Hai appena effettuato con successo il tuo primo investimento in Bitcoin!

5 (100%) 1 vote

Se già usi o conosci il sito appena recensito ma sei alla ricerca di valide alternative (GRATUITE) per rimorchiare facile e fare nuove conoscenze in rete Clicca QUI e meravigliati!

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *