Come riconquistare una ex ragazza (Guida Completa)

come riconquistare una exNonostante le uscite con gli amici, le serate in discoteca e le avventure di una notte che continui a cercare, non riesci proprio a dimenticare quella ragazza che ti ha fatto perdere la testa. La vostra storia è finita e tu non ti dai pace. Vorresti chiamarla, scoprire se lei ci tiene ancora a te e dirle che la ami e sei pronto a riprovarci. Ma hai troppa paura di un rifiuto, non è così? In effetti non è detto sia una buona idea quella di tornare con la propria ex, ma questo puoi saperlo solo tu.

Io posso darti dei suggerimenti utili per riflettere sulle tue intenzioni e capire se stai facendo la cosa giusta. Se sei veramente convinto, grazie a questa guida ti mostrerò come riconquistare una ex, scegliendo con attenzione tutti i passaggi al fine di minimizzare il rischio di un rifiuto. Non posso certo assicurarti che lei cadrà ai tuoi piedi al primo tentativo, né che la vostra storia sarà duratura, ma ti aiuterò a esaminare tutte le possibilità: non potrai certo dire di non averci provato. E allora dai, prendi il coraggio a quattro mani e scegli di agire: meglio un rifiuto categorico che il rimpianto di non aver fatto nemmeno un tentativo. In fondo non hai niente da perdere.

Riconquistare una ex: ne vale davvero la pena?

Prima di fare qualunque altra cosa, prenditi tutto il tempo che ti serve per riflettere. Ci sono diverse cose a cui devi pensare riguardo al vostro passato insieme e ai motivi che vi hanno fatto rompere. Attento a non idealizzare il vostro amore. Capita molto spesso, dopo la fine di una storia, che tendiamo a ricordarci solo degli aspetti positivi, rimuovendo dalla nostra mente i difetti dell'altra persona che non ci piacevano, così come gli avvenimenti negativi che portarono alla rottura. Più tempo è passato da quando vi siete lasciati più questo comportamento diventa evidente.

riconquistare una exCerca quindi di essere oggettivo e parti proprio dagli aspetti negativi del vostro rapporto. Devi riuscire a mettere sul piatto della bilancia tutti i possibili motivi per cui non ha senso tornare con lei, contrapposti dall'altra parte a tutto quello che c'era di positivo fra voi, e che varrebbe la pena essere vissuto di nuovo.

Non avere fretta in questo, se deciderai davvero di riprovarci con la tua ex dovrai essere sicuro di aver capito e messo da parte il passato.

Non puoi pensare di tornare da lei cercando di cambiare il suo carattere o il suo modo di essere. Se vi siete lasciati, e lei non è tornata a cercarti probabilmente è segno che non ha intenzione di mettersi in discussione. Non è detto sia così, ma devi essere ben sicuro che la desideri per quello che è, con tutti quei difetti che dovresti conoscere bene; se poi ci saranno margini di miglioramento da entrambe le parti lo stabilirà il tempo e la voglia di stare insieme.

Considera, se non state insieme da un po', che entrambi siete cambiati dopo la fine della relazione e potresti scoprire lati nuovi di te e di lei che non conoscevi. Insomma, è il momento di aprire la tua mente e ragionare con elasticità.

Leggi
Come regalare fiori a una donna (guida per scegliere quelli giusti)

Sei pronto a metterti in discussione per tornare con la tua ex?

Dʼaltro canto sei tu che devi essere pronto a impegnarti per smussare quei lati del tuo carattere che vi mettevano in tensione.

Per fare questo è necessario un buon lavoro di analisi personale. Devi capire cosa la faceva arrabbiare e su quali difetti devi impegnarti per dimostrarle di essere maturato. E, cosa più importante, sappi che dovrai chiederle scusa. Presentare le proprie scuse con sincerità è una delle cose più difficili di questo mondo. L'orgoglio ci impedisce di mettere allo scoperto il nostro io interiore di fronte agli altri, soprattutto davanti a una persona per noi importante.

Come chiedere scusa alla tua ex

chiedere scusa a una exSe deciderai di chiederle una seconda opportunità, le tue scuse dovranno essere consapevoli e non nascondere alcun doppio fine, men che meno quello di suscitare la sua pietà o farla sentire un colpa. Se ti vengono frasi come: “ti chiedo perdono ma…” oppure “mi dispiace che tu non mi abbia capito” lascia perdere in partenza. Così non ti stai scusando ma stai cercando di dividere le colpe o peggio di darle a lei. Riaccenderesti solo le vecchie discussioni e chiuderesti ogni possibilità. Se vuoi scusarti devi farlo per i tuoi comportamenti e basta, e sempre accompagnando le parole con i fatti, per farle vedere che ti impegni a cambiare.

Altro fattore importante è scegliere bene il momento in cui intavolare questi ragionamenti così seri con lei. In questo caso dipende da come è finito il vostro rapporto e chi ha deciso di troncare la relazione.

Se ti ha lasciato lei, le cose sono più complicate, e dovrai andarci con i piedi di piombo. Meglio prima approcciarla come amico e lasciare i discorsi relativi al passato in un secondo momento. Se al contrario sei stato tu a lasciarla e magari ne hai anche combinata qualcuna, probabilmente qualche scusa gliela devi da subito. Magari senza insistere troppo, in ogni caso lei vorrà vedere come ti comporti. Falle capire che hai voglia di migliorare per lei e poi riaffronterete il passato più avanti.

Vuoi tornare con una ex? Informati su di lei

Cosa sai di lei adesso? Puoi provare a cercare qualche informazione parlando con amici in comune e studiando la sua vita social. Mi raccomando sempre con discrezione, non faresti una bella figura se venisse a sapere che indaghi su di lei.

Se si è trovata un nuovo fidanzato, se ha cambiato vita e ti sembra veramente felice, forse è il caso di desistere o comunque andarci con estrema cautela. Non rischiare di rovinare la sua serenità solo per egoismo. Per carità, un paio di messaggi per chiederle come sta vanno benissimo, ma non essere invadente.

Come approcciare la tua ex

tornare con una exHai valutato tutti i pro e i contro, hai fatto un esame di coscienza e sei pronto a ripartire. Continui a non togliertela dalla testa: è lei che vuoi. In bocca al lupo, è il momento di andare al sodo.

Contattala con un messaggio amichevole, non impegnativo, chiedendole come sta.

Se risponde serena e sembra che abbia piacere di sentirti, sei sulla strada buona. Al contrario, se si mostra contrariata, lascia perdere. Devi fartene una ragione se non ti vuole, ne ha tutto il diritto. Non stalkerarla e non invadere i suoi spazi.

Leggi
Come fare un massaggio sensuale per eccitarla e sorprenderla

Comincia con un leggero scambio di messaggi, cerca di recuperare l’affinità come amico. Un rapporto di coppia stabile si basa su una buona amicizia fra i partner, questo deve essere al momento il tuo obiettivo. Non correre e lasciale il tempo di adattarsi alla nuova situazione. Potreste organizzare qualche uscita con i vostri amici, o qualche passeggiata non impegnativa da un punto di vista relazionale. Non invadere la sua indipendenza in nessun modo, lei è comunque libera di vedere e frequentare chi vuole ovviamente.

Piano piano, se l’intesa sale, vedrai che sarà più facile di quanto pensi riavvicinarsi anche sul piano sentimentale. Intanto studia i suoi comportamenti e noterai se l’interesse nei tuoi confronti è sincero o se ha bisogno di più tempo.

Il linguaggio del corpo è un segnale inequivocabile quando c’è attrazione: se la sorprendi mentre ti guarda, se sostiene il tuo sguardo per lungo tempo (o abbassa gli occhi intimidita, dipende dal carattere), se arrossisce e ti sorride, quasi sicuramente le piaci molto. Una donna disinteressata allo stesso modo te lo farà capire, lascia perdere se intuisci di non avere speranze, scusa se te lo dico, ma avrai sicuramente più successo se inizi a frequentare nuovi amici, magari la ragazza giusta è più vicina di quanto pensi.

Come tornare con una ex: è il momento di parlare

Bene, le cose stanno andando come speravi. Vi vedete regolarmente e le vostre conversazioni sono sempre più lunghe e intime. Prima di fare il grande passo dichiarandole il tuo amore, è giusto che parliate della vostra storia, delle cose che non andavano e di cosa vi ha portato a lasciarvi. Solo così potrai capire cose le passa per la testa e soprattutto avrai l’occasione per chiederle scusa e promettere un miglioramento (che poi ci dovrà essere realmente).

Tutto dipende da lei adesso. Se ti vuole la vostra storia si evolverà rapidamente e potrete riprovarci. Mi raccomando, non tentare il contatto fisico fino a quando non la vedi sicura di quello che vuole.

Se proprio non resisti, sfiorale delicatamente una mano, magari mentre state passeggiando, quasi fosse un tocco involontario. Niente di più, almeno all'inizio, la potrebbe vivere come una mancanza di rispetto. Anche se le cose vanno per il meglio, prima di baciarla, fermati e chiediglielo. Un gesto di galanteria che piace moltissimo alle donne.

Ti auguro con tutto il cuore di farcela, e spero che questo articolo ti dia gli spunti giusti per iniziare la nuova relazione nel modo giusto. Ricorda che, anche dovesse andare male, lei non è l’ultima donna sul pianeta. Lo so che adesso ci stai male e queste parole ti feriscono, ma è così. Avrai modo di ripartire, di farti altre esperienze e di essere felice, te lo meriti. Hai mai pensato di iscriverti a un sito di incontri? Conoscere nuove amiche è facilissimo, provaci!

Come riconquistare una ex ragazza (Guida Completa)
5 (100%) 1 vote

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *