Come resettare il BIOS: guida passo passo con immagini

come resettare il biosSei nel panico perché il tuo computer sembra aver smesso di funzionare. Non riesci a riavviarlo e non sai come fare. So che il terrore più grande è quello di perdere tutti i dati. Quante volte hai pensato di fare un backup dei tuoi documenti importanti su un dispositivo di memoria esterno, ma per un motivo o per l'altro hai sempre rimandato e adesso ti trovi davanti allo schermo nero e vorresti avere una bacchetta magica per risolvere il danno il prima possibile.

Tranquillo! Prima di disperarti prova a leggere questo articolo in cui ti spiegherò come resettare il BIOS del tuo computer e riportarlo alla vita.

Non sai nemmeno cos'è il BIOS? Nessun problema, ti potrebbe sembrare tutto troppo complicato, in realtà non lo è. Segui le mie istruzioni e non perdere la pazienza.  Il BIOS (Basic Input/Output System) è un programma che si trova su un chip nella scheda madre e che serve a gestire l'avvio del sistema operativo quando accendi il computer. Le cause di un suo malfunzionamento possono essere molteplici: sbalzi di corrente, errori durante un aggiornamento, o magari un tuo tentativo fallito di ripulire il computer oppure di liberare la memoria. Qualunque sia il problema, con le seguenti procedure dovresti essere in grado di resettare le impostazioni del BIOS riportandole al loro stato originale, permettendo quindi il corretto riavvio del dispositivo.

Come resettare il BIOS con l'interfaccia utente

entrare nel bios

Se il computer è acceso, per accedere al BIOS devi riavviarlo. Se riesci, clicca sull'icona di Windows in basso a sinistra, poi su Arresta, quindi su Riavvia il sistema. Se i comandi non funzionano, tieni premuto il tasto di spegnimento fino a che non si arresta. A questo punto riavvia il sistema.

Hai pochi istanti per entrare nel BIOS quando parte il riavvio, quindi devi essere abbastanza veloce a premere il tasto giusto. Generalmente è F2 o F10 (nel caso di un portatile potrebbe essere Fn + F2 o F10) oppure Canc. Potrebbe anche essere una combinazione, come Ctrl + Alt+ Canc oppure Ctrl + Shift + Canc.

Ovviamente ogni computer ha le sue impostazioni e, se vuoi essere sicuro di non sbagliare, puoi cercare su Internet la giusta combinazione immettendo nel motore di ricerca marca e modello del tuo computer e cercando la procedura per accedere al BIOS.

Accedere al BIOS da Windows 8 o 10

accedere uefi

I computer di ultima generazione, che hanno già preinstallato il sistema operativo Windows 8 oppure Windows 10, hanno un innovativo sistema che ha sostituito il classico BIOS. Viene chiamato UEFI (Unified Extensible Firmware Interface), è molto più intuitivo da utilizzare, supporta l'uso del mouse, della connessione ad Internet e in alcuni casi persino del touch screen. Per accedervi, se il computer è acceso e in parte funzionante, devi aprire il menu in basso a sinistra, cliccare su Impostazioni, e nella scheda che appare entrare nella sezione Aggiornamento e Sicurezza.

Leggi
Come tradire senza essere scoperto (Guida del perfetto traditore)

Nel menu di sinistra, fai clic su Ripristino, Riavvia ora. Dopo la procedura di riavvio, si aprirà una finestra in cui devi fare clic su Impostazioni avanzate dal menu Risoluzione dei problemi, e poi su Impostazioni firmware UEFI.

Altrimenti utilizza il metodo descritto per i computer più vecchi, funziona ugualmente.

Ci sei quasi! Come ripristinare il BIOS

Ok! Sei dentro al BIOS (o all'UEFI). In base alla marca e al modello del computer, anche la schermata principale del BIOS potrebbe presentare delle differenze. Anche se non vedi un'esatta corrispondenza fra i comandi che ti indico e quelli che vedi sullo schermo, non rinunciare. Basta metterci un pizzico di ingegno e vedrai che le voci che devi selezionare sono abbastanza simili e intuitive rispetto a quelle che leggi nel mio articolo.

ripristinare bios

Cerca di individuare la dicitura Setup Defaults o qualcosa di simile, come Reset to Default o Factory Default. Questa è la sezione da cui è possibile ripristinare il BIOS e tutte le sue funzioni predefinite. Vicino alla scritta in questione, vedrai un comando (ad esempio F9) che serve per attivare l'opzione. Premilo sulla tastiera, quindi conferma l'operazione selezionando la scritta Yes e premi Invio.

Per alcuni modelli potresti invece trovare la voce di menu Save and Exit, Restore Default e infine confermare con Invio (come in figura).

In automatico il computer inizierà nuovamente la procedura di riavvio. Se tutto è andato per il verso giusto e non erano presenti problemi più gravi, l'accensione dovrebbe andare a buon fine e il computer riprendere a funzionare normalmente. Sei orgoglioso di te non è vero?

Se invece il guasto persiste, vediamo altri due sistemi, più invasivi, per resettare il BIOS.

Come ripristinare il BIOS con il jumper CMOS

resettare bios jumper

I due sistemi seguenti prevedono che tu vada ad agire direttamente sulla scheda madre. Dovrai quindi smontare fisicamente il tuo computer per avere accesso ai componenti interni. Non è un procedimento eccessivamente complicato, devi solo fare attenzione a non danneggiare qualcosa, basta un piccolo errore per compromettere il funzionamento del processore.

Anche in questo caso ogni dispositivo ha la sua procedura di smontaggio. Sei fortunato se possiedi un computer fisso tradizionale. Guardando sul case, vedrai delle viti, ti basterà svitarle per smontare le protezioni che tengono assemblato il tutto. Se invece ti trovi di fronte a un portatile o a un all-in-one ti consiglio di cercare online la sequenza dettagliata di operazioni da compiere, per evitare di fare danni.

Un altro consiglio è quello di scaricare l'energia del tuo corpo prima di toccare le parti interne del computer. Per fare questo sarà sufficiente toccare una superficie metallica a mani nude. In alternativa puoi svolgere le operazioni seguenti indossando dei guanti.

Leggi
Come capire se una donna mente: guida per scoprire un tradimento

Quando ti trovi di fronte alla scheda madre individua la batteria tampone. È una piccola batteria metallica di forma rotonda. Vicino a questa troverai un jumper, ovvero un ponte in plastica, di colore giallo o blu, a tre piedini, collocato su due piedini metallici direttamente sulla scheda madre. Allineati ai due piedini occupati dal jumper ce n'è un terzo, libero.

Con cautela sposta il jumper portandolo ad occupare il piedino libero. In alcuni modelli di computer non troverai il terzo piedino libero. In questo caso togli il jumper dalla sede e tienilo da parte fino al momento di reinserirlo. Il risultato sarà lo stesso.bios jumper cmos

Adesso tieni premuto il tasto di spegnimento del computer per almeno dieci secondi. Questa operazione serve per scaricare l'energia accumulata nei condensatori. In questo modo il BIOS si trova privo di energia e viene resettato.

Riporta il jumper nella posizione originaria e tira un sospiro di sollievo. Il peggio è fatto. Aspetta circa mezzo minuto e poi rimonta il case. Riavviando il computer tutto dovrebbe essere tornato alla normalità. Sicuramente ti sarà chiesto di reimpostare alcuni parametri, come la data e l'ora. Evviva! Il tuo computer è come nuovo.

E se non dovesse ancora funzionare? Ho ancora una carta da scoprire, un ultimo tentativo che dovrebbe risultare risolutivo anche nei casi più gravi.

Come resettare il BIOS attraverso la batteria tampone

resettare bios batteria tamponeRimuovendo la batteria tampone ottieni il ripristino delle impostazioni del BIOS. Non tutti i computer supportano questa operazione, per cui non insistere se non riesci a rimuoverla, per evitare di danneggiare qualche elemento e peggiorare la situazione. Piuttosto rivolgiti a un tecnico informatico professionista che saprà individuare il problema e avrà gli strumenti idonei per risolverlo.

Comunque, procediamo per ordine. Esegui le stesse operazioni che ti ho descritto nel paragrafo precedente per smontare il case (o il portatile) e avere libero accesso alla scheda madre. Solo che invece di operare sul jumper, ci dedicheremo alla batteria tampone. Toglila con delicatezza, poi tieni premuto per almeno 10 secondi il pulsante di accensione. L'obiettivo è lo stesso, privare il BIOS di energia e indurne così il ripristino delle impostazioni predefinite. Infine rimetti in posizione la batteria (mi raccomando attento di posizionarla nel verso giusto) e riassembla il computer.

Sono sicuro che questa volta ce l'abbiamo fatta. Il pc funziona e tu puoi tornare a respirare. Non dimenticarti però di effettuare il prima possibile un backup dei dati, così da non farti trovare impreparato di fronte a nuovi inconvenienti.

Come resettare il BIOS: guida passo passo con immagini
5 (100%) 1 vote

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *